Recruitment: un processo strategico

Recruitment: un processo strategico

In un’era digitale che richiede alle aziende sempre maggiore velocità di reazione a fronte di una scarsa disponibilità di risorse, il processo di recruitment deve essere rapido e mantenere la propria efficacia. Le possibili strade percorribili sono due: la ricerca di profili esterni e la valorizzazione del potenziale interno all’azienda.
Gli strumenti tecnologici dedicati al recruiting, unitamente alla componente discrezionale umana, aiutano i responsabili HR ad assecondare l’evoluzione digitale velocizzando non solo il processo di selezione di figure esterne all’azienda, ma anche la gestione delle candidature interne e lo sviluppo professionale dei dipendenti.

Leggi l’articolo completo di Fabio Cardilli, Product Leader Europeo di Talentia Software

 

Leggi l’articolo online nella sezione Risorse

 

Share Button